L'Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili è l'ente morale che, per Decreto del Presidente della Repubblica del 23 dicembre 1978, rappresenta e tutela gli interessi morali ed economici degli invalidi civili.

Fondata nel 1956, ANMIC opera su tutto il territorio nazionale attraverso le sue 104 sedi provinciali presenti in ogni città capoluogo, le 19 sedi regionali e oltre 350 delegazioni comunali.

 

ANMIC si rivolge a coloro che sono affetti da qualsiasi disabilità psico-fisica, intellettiva, congenita o acquisita, purché non dipendente da cause di guerra, lavoro o servizio. L'Associazione rappresenta quindi tutti gli invalidi civili, indipendentemente dalla tipologia di disabilità.

 

Grazie al suo impegno in oltre 60 anni di battaglie sociali, ANMIC ha promosso e contribuito a conquistare tutte le leggi che attualmente tutelano le persone con disabilità e i loro familiari nei diversi ambiti di vita: dalle pensioni di invalidità e indennità di accompagnamento per i disabili gravi, all'assistenza sociale e protesica; dal collocamento al lavoro all'inclusione scolastica, dal diritto alla mobilità e la conseguente lotta per l'abbattimento delle barriere architettoniche, alla normativa sull'amministratore di sostegno, alla sfida del "Dopo di Noi".

 

ANMIC rappresenta, pertanto, un irrinunciabile interlocutore della società civile e delle Istituzioni in materia di legislazione sociale.

 

In rappresentanza delle persone invalide è presente: nelle Commissioni mediche per l'accertamento d'invalidità civile e in quelle di verifica dell'INPS, nelle Commissioni per il collocamento obbligatorio presso le Amministrazioni provinciali; è membro dell'Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità; è componente della Consulta delle Associazioni delle persone con disabilità presso il Ministero dell'Istruzione; è membro dell'Osservatorio permanente degli alunni con disabilità e del relativo Comitato tecnico scientifico istituito presso il MIUR; è presente nelle Consulte regionali per i problemi della disabilità; è componente del 'Tavolo permanente' di lavoro sugli interventi sanitari e di riabilitazione delle persone con disabilità presso il Ministero del Lavoro e dell'Organismo costituito presso il Ministero dei Beni Culturali è inoltre interlocutore attivo presso il Ministero della Funzione Pubblica, il Ministero della Salute e il Ministero delle Pari Opportunità.

Obiettivo dell'Associazione è di essere vicino alle esigenze delle persone con disabilità per garantire loro la migliore integrazione possibile nella vita sociale e professionale.

 

ANMIC è attiva in provincia di Sondrio dal 1965. Fondata il 12 Aprile del 1965, su iniziativa di un gruppo di valligiani, da allora opera ininterrottamente in Valtellina e Valchiavenna.

Ad oggi esprime gli interessi di oltre 10.000 soggetti, presenti sul territorio provinciale, e annovera oltre 1.800 iscritti annuali.

 

Una vicinanza che non è soltanto di intenti, ma è anche fisica.

Nella sede ANMIC di Sondrio, è attivo lo sportello SpazioDisabilità di Regione Lombardia

 

ANMIC Sondrio è presente operativamente, sul territorio provinciale, anche con i recapiti zonali di  Morbegno, Tirano e Delebio. Gli uffici erogano tutti quei servizi di consulenza, sindacali, fiscali e di patronato che vengono già forniti nella sede di Sondrio.

 

L'attività che ANMIC Sondrio svolge è di tutela e sostegno alle necessità delle persone invalide e delle loro famiglie fatta con discrezione, senza protagonismi ma con l'impegno e la passione di chi vuole mettere a disposizione la propria professionalità, conoscenza ed esperienza.

 

Il Comitato provinciale che ha la responsabilità legale e amministrativa relativamente alle funzioni esercitate, opera in regime di autonomia rispetto agli organi centrali, ma adatta le sue attività alle direttive programmatiche del Comitato centrale e a quelle del Comitato regionale. 

ANMIC è dotata di un Regolamento che risponde alle norme previste per il trattamento dei dati personali e tutela della privacy.

 

 

Composizione Consiglio provinciale:

Gerardo Moretti Presidente
Carla Cattone Vice Presidente
Zino Battaglia

Consigliere

Tiziana Curti Consigliere
Massimo Moschini Consigliere
Alberto Panella Consigliere
Adriano Puricelli Consigliere
Lucia Nogara Consigliere
Erminio Tognini Consigliere

 

PROFILO DEI SOCI 2018

Grafico 1 distribuzione dei soci, in valore percentuale, per sesso
2019 Grafico 1.docx
Documento Microsoft Word [23.2 KB]
Grafico 2 distribuzione dei soci, in valore percentuale, per classi di età
2019 Grafico 2.docx
Documento Microsoft Word [24.2 KB]
Grafico 3 distribuzione dei soci, in valore percentuale, per tipologie di disabilità
2019 Grafico 3.docx
Documento Microsoft Word [24.5 KB]
Grafico 4 distribuzione dei soci, in valori percentuali, per grado di invalidità civile
2019 Grafico 4.docx
Documento Microsoft Word [17.9 KB]
Grafico 5 distribuzione dei soci, in valori percentuali, per distretto sanitario di residenza
2019 Grafico 5.docx
Documento Microsoft Word [23.8 KB]
Grafico 6 distribuzione dei soci per età e per sesso
2019 Grafico 6.docx
Documento Microsoft Word [22.5 KB]
Grafico 7 distribuzione dei soci per tipo di disabilità e per sesso
2019 Grafico 7.docx
Documento Microsoft Word [22.8 KB]
Grafico 8 distribuzione dei soci per tipo di disabilità e per classi di età
2019 Grafico 8.docx
Documento Microsoft Word [23.1 KB]



Come teniamo informati i soci

  • il sito internet ww.anmic.sondrio.it
  • le riviste: “Tempi Nuovi” house-organ nazionale, “L’informANMIC” notiziario locale

Anmic Italia

ASST       (ex Asl)

Regione Lombardia

Studio legale Oldrini

INPS

Handylex

Disabili

valtellina accessibile